Da Ravenna a Missolungi: il ruolo di Shelley nell'ultimo viaggio di Byron

Giovedì, 12. Settembre 2024 - 17:00

Da Ravenna a Missolungi: il ruolo di Shelley nell'ultimo viaggio di Byron un incontro a cura del Professor Roderick Beaton, giovedì 12 settembre alle 17

 

In questo intervento il professor Roderick Beaton spiegherà come Percy Bysshe Shelley abbia svolto un ruolo fondamentale nella decisione presa dall'amico Lord Byron di dedicarsi alla causa dell'indipendenza della Grecia nel 1823. La storia inizia con la visita di Shelley a Byron a Ravenna nell'agosto 1821, quando la Rivoluzione greca era iniziata da soli 5 mesi. È noto che Shelley convinse l'amico a trasferirsi a Pisa; meno noto è il fatto che Shelley fosse interessato alla rivoluzione greca, per la quale lui e sua moglie Mary si erano già entusiasticamente impegnati. L'inaspettata tragedia della morte per annegamento di Shelley, avvenuta l'8 luglio 1822, sembra aver orientato ulteriormente lo sguardo di Byron verso la Grecia, tanto che Shelley da morto si rivelerà ancora più influente nel plasmare la fatidica decisione del poeta, l'anno successivo, di dedicarsi alla causa che lo porterà alla morte a Missolungi il 19 aprile 1824. 

L'ingresso è gratuito, ma è necessaria la prenotazione a causa del numero limitato di posti. Scrivere a info@keats-shelley-house.org.

Si prega di notare che questo evento sarà in lingua inglese.

 

 

Roderick Beaton è professore emerito Koraes di Storia, lingua e letteratura greca e bizantina moderna presso il King's College di Londra e attualmente presiede la British School di Atene, uno dei British International Research Institutes (BIRI) sostenuti dalla British Academy. È membro della British Academy (FBA) e Commendatore dell'Ordine d'Onore della Repubblica Ellenica. Tra i suoi libri ricordiamo Byron's War: Romantic Rebellion, Greek Revolution (2013), il volume curato insieme a Christine Kenyon-Jones Byron: The Poetry of Politics and the Politics of Poetry (2017), e più recentemente The Greeks: A Global History (2021).